Diario 2018

Gennaio 2018

natale_2017_bassa

Messaggio di Maria Gabriella

Non fotografie (almeno per ora) a raccontare il Giardino dopo la nevicata del tredici novembre e l’impetuosa tempesta di vento dell’undici dicembre 2017, ma l’illustrazione che il mio sposo Lucio (come ormai di consuetudine) mi ha dedicato per il Natale appena trascorso. Io ora lo dedico a tutti quelli che amano, conoscono o vorranno conoscere il Casoncello, perché, nella poesia di questa immagine, la violenza dell’accaduto è mitigata da un messaggio di possibile rinascita. La dedico anche perché è un augurio di speranza in un futuro migliore per voi e per il nostro pianeta in questo nuovo anno appena iniziato.
In quanto al Giardino che, proprio mentre si preparava al riposo, ha conosciuto invece una devastazione mai vista prima, ci sarà bisogno di tempo, di lavoro, di denaro, di amore perché possa tornare a proporsi come luogo di gioia, di apprendimento e di guida.
Le visite saranno quindi temporaneamente sospese mentre continuerà invece l’attività di tirocinio degli studenti. Io proporrò come sempre la conoscenza ed il suo messaggio nei miei incontri, oltre a portare avanti, quando sarà il momento la pesante opera di ripristino.
Ci sarà bisogno anche di maestranze specializzate (per la rimozione degli enormi tronchi caduti ma anche per iniziare il riordino sempre rimandato del bosco-giardino) ma soprattutto di tanto lavoro di volontariato per il trasporto degli enormi cumuli di materiale sparso ovunque.
Grazie quindi fin da ora, a chi vorrà in qualsiasi modo contribuire a ridare vita ai Giardini del Casoncello.
Maria Gabriella Buccioli
Presidente della Fondazione Giardini del Casoncello