Diario 2019

Gennaio

IMG_3652

La neve, soffice e leggera, che non porta distruzione come quella di un anno fa…

IMG_3655

…ma trasforma il Bosco giardino in un luogo magico da scoprire…

gennaio 3

…disegna, come in punta di pennello, le sagome dei tronchi nella Radura dei ciliegi…

gennaio 4

…e regala ai grandi aceri una nuova, sontuosa chioma.

gennaio 5

Ormai il sole e´arrivato, da dietro la collina, a far risplendere la neve come cristallo

gennaio 6

…e, nel Giardino delle erbe, Phlomis samia sfoggia una nuova, insolita ”fioritura invernale”.

gennaio 7

Risalta, ora piu´che mai, il tronco di Heptacodium miconioides, con la caratteristica corteccia sfogliante…

gennaio 8

…mentre, davanti a quello di Rosa Banksiae alba normalis, si potrebbe quasi pensare di essere…in una foresta tropicale!

gennaio 9

Siamo, invece, appena usciti dal Giardino che, ora, dorme tranquillo sotto la candida coltre benefica.

FEBBRAIO

febbraio_1_corretta

In questo mese di febbraio la mia casa, nascosta fra palme e bouganvillee, sarà quella di Tullio, caro amico d’infanzia…

febbraio_2 corretta

…che vive, ormai da cinquanta anni, sull’isola Gran Canaria, nella splendida valle di Agaete…

febbraio3

…e che della rappresentazione fotografica dalla bellezza di questi luoghi ha fatto il suo lavoro.

febbraio 4

Un insolito paesaggio (creato da Tullio) dove un filare di cipressi fa da quinta ad un campo coltivato ad Aloe vera …

febbraio_5_corretta

….ma qui crescono ovunque anche tanti meravigliosi giardini “coltivati” da Madre Natura, come questa incredibile distesa di Pericallis papyracea…

febbraio 6

…una composita endemica delle Canarie (dalla cui ibridazione provengono le cinerarie dei fioristi) che crea larghe colonie in spazi ombrosi e freschi , rendendoli magici..

febbraio 7

Sui fianchi della montagna carnosi cespugli di Euphorbia canariensis e di fico d’India (Opuntia ficus-indica) danno vita ad uno stupefacente arazzo vegetale.

febbraio 8

Un altro interessante endemismo canario è Salvia canariensis che forma grandi cespugli con foglie sagittate, ricoperte di lanugine e lunghe spighe rosso violetto dall’insolito profumo.